Audit dei Function Points

600,00


Durata: 1 giorno

Questo modulo può essere erogato on demand nella data che più ti fa comodo. Potrai indicare la data che preferisci nel campo annotazioni del form di acquisto che si aprirà cliccando il pulsante Acquista. Ci impegniamo a rimborsare integralmente il costo del corso se non riusciremo a rispettare la data da te richiesta o a concordare con te una nuova data.

Contattaci per una edizione in house del corso !

Versione Stampabile

COD: AUDIFP Categorie: ,

Descrizione

Obiettivi: Nell’ambito delle transazioni commerciali relative al software applicativo creato su commessa, il Cliente si trova a dover effettuare la verifica delle quantità proposte di Function Points da parte del Fornitore. Questo avviene, generalmente, sia in fase iniziale di stima (per l’approvazione e il budgeting degli interventi) che in fase di avanzamento lavori (per la conferma o variazione di budget) che in fase di collaudo (per la fatturazione finale). La verifica dei FP è sicuramente più produttiva della misura ex-novo degli stessi e quindi richiede meno risorse professionali e meno tempo ma ciononostante una verifica a tappeto di tutte le stime/ misure fornite potrebbe rivelarsi troppo onerosa per il Cliente che si trova costretto ad accettare senza verificare una parte consistente del prodotto consegnato oppure a ritardare i collaudi e impegnare costi di verifica non trascurabili.
DPO, grazie alle esperienze di consulenza ventennale nel settore, ha messo a punto un processo di verifica supportato da strumenti e template che si basa sul campionamento progressivo applicato ai Function Points. Il metodo prevede di selezionare solo un campione di misure da verificare (in base a vari criteri di scelta) ed estendere la verifica solo al superamento di certe soglie di errore riscontrate, minimizzando la probabilità di “falsi positivi” (ovvero di una estensione “inutile” del campione in situazioni di errore complessivo basso) e di “falsi negativi” (ovvero di una accettazione completa delle misure in presenza di un errore significativo).
Alla fine del modulo formativo i partecipanti avranno maturato le conoscenze per impostare e condurre attività di verifica dei FP efficaci ed efficienti.

Destinatari: Responsabili aziendali e di progetto, Personale Ufficio Acquisti, Project Manager.

Contenuti:

Function Point Analysis

  • A cosa servono i Function Point (FP)
  • Quando e su che cosa effettuare i conteggi
  • Accuratezza contro costo del conteggio
  • Misura e stima dei FP: differenze e analogie
  • Stima rapida e anticipata con il metodo Early & Quick FPA
  • Vantaggi e svantaggi del modello FP
  • Produttività e FP
  • Le norme standard internazionali IFPUG

Sintesi operativa del metodo FP

  • Determinazione del tipo di conteggio
    • Nuovo sviluppo
    • Manutenzione evolutiva
    • Applicazione (patrimonio in esercizio)
  • Determinazione dei confini del sistema indagato
  • Le funzioni di tipo dati e di tipo transazione
  • I function points non pesati
  • Il fattore di aggiustamento
  • Le formule di calcolo finale

L’uso corretto dei function point nei contratti

  • Contratti aperti o chiusi
  • Tipologie di prodotti/servizi
    • Sviluppo
    • Manutenzione evolutiva
    • Manutenzione correttiva (preventiva e reattiva)
    • Manutenzione migliorativa
    • Manutenzione adeguativa
    • Servizi di esercizio e supporto
  • Il problema del costo fisso per function point
  • La distorsione del backfiring dai costi
  • Il riuso del software: tecnico e logico
  • Il concetto di misura funzionale commerciale
  • La stesura del capitolato tecnico

Il processo di verifica

  • verifiche estensive e a campione
  • la scelta del campione
  • il campionamento progressivo
  • documentazione di riscontro
  • anomalie di misura: tipo e quantità
  • il contraddittorio cliente-fornitore
  • la stesura del verbale di verifica
  • il cruscotto delle verifiche